MAPPA METEO RECAPITI UTILI MERCATINO FOTO CODICE FISCALE PAGINE RADIO GALATRO IERI E OGGI FIRME
Sfilata di moda fantasma alle Terme

Tempesta (in un bicchier d’acqua) sui social – e non solo - per un evento di cui, in paese, si è saputo solo a posteriori. In sintesi, nei locali delle Terme tra Natale e Capodanno si sarebbe svolta, auspice il vicesindaco Pino Sorbara, una sfilata di moda. Della cui organizzazione – compresa la domanda al Comune per la concessione dei locali - si sarebbe occupata Arianna Sigillò, mentre la stilista sarebbe una signora di Rosarno cugina del vicesindaco.

La notizia sarebbe una “notizia criminis”, dal momento che riguarderebbe la concessione di un locale comunale per un evento di interesse e utilità privati. I conti, però, non tornano più di tanto. Infatti, se è senz’altro probabile, in assenza di un regolamento organico della concessione dei locali delle terme agli organizzatori di eventi, che qualche passaggio, essenzialmente burocratico, sia stato saltato o compiuto con disinvoltura, quanto all’interesse ed utilità privati ci pare difficile, perlomeno a quanto si può evincere dagli scambi di battute sui social, che si siano potuti concretizzare non avendo provveduto ad un’adeguata pubblicità, ritrovandosi alla fine in quattro gatti e rimanendo tutto il tempo “al freddo e al gelo” perché, così pare, non si sono trovati i telecomandi dei condizionatori.

Francamente, mettendoci nei panni della stilista presunta cugina del vice sindaco, gli toglieremmo il saluto. Non solo non ci ha procurato nessuna utilità in termini di reclamizzazione dell’evento: ci ha pure fatti passare per “raccomandati” e trascorrere una serata ben poco confortevole. Un bilancio, tutto sommato, non proprio esaltante!


INDIETRO









Google
internet
galatroterme.it
Copyright @ Associazione Culturale del Metramo 1999 -