MAPPA METEO RECAPITI UTILI MERCATINO FOTO CODICE FISCALE PAGINE RADIO GALATRO IERI E OGGI FIRME
Comuni che spendono molto e offrono poco: Galatro
Vito Crea
9.6.17 - Un recente studio, basato su dati del 2013 e riguardante la capacità dei comuni calabresi di soddisfare la domanda di servizi espressa dai cittadini, ha evidenziato delle inefficienze tra la spesa effettuata e i servizi offerti dal nostro comune.

Lo studio fa riferimento a due indicatori: la differenza esistente tra la spesa storica e i fabbisogni standard e la differenza tra i servizi effettivi e quelli standard.

In base a tali variabili, ogni comune si può posizionare su uno dei 4 casi ammissibili:

1) spende molto e offre molto; (comune "sopra livello")

2) spende poco e offre molto; (comune "virtuoso")

3) spende poco e offre poco; (comune "sotto livello")

4) spende molto e offre poco (comune "non virtuoso")
.

Il nostro amatissimo comune dove poteva posizionarsi? Facile! Nell’ultimo caso ammissibile e cioè spende molto e offre poco (comune "non virtuoso").

Le variabili utilizzate riguardano, innanzitutto, il costo storico che è il valore della spesa corrente per ciascun servizio impegnata nell’ultimo bilancio dell’ente e i fabbisogni standard che rappresentano le reali necessità finanziarie di un ente locale in base alle proprie caratteristiche territoriali e agli aspetti socio-demografici della popolazione residente.

I servizi dei comuni per i quali è stato calcolato il fabbisogno standard sono i seguenti: ufficio tributi, ufficio tecnico, anagrafe, servizi generali (organi istituzionali e amministrazione), viabilità, trasporto pubblico locale, verde pubblico, gestione dei rifiuti, servizi sociali, asili nido, polizia locale, istruzione pubblica.

Dove si posizionano i comuni calabresi? La distribuzione evidenzia che la maggior parte dei comuni calabresi offrono di meno rispetto allo standard spendendo di meno rispetto allo stesso, tale “gruppo” viene definito “sotto livello”.

Ben 258 comuni(63% del totale) sono classificabili “sotto livello”. All’estremo opposto, 21 comuni sono “sopra livello”, che vuol dire che offrono dei servizi superiori allo standard con livelli di spesa maggiori del fabbisogno standard. Inoltre, in 94 comuni si offrono pochi servizi e si spende di più dello standard e sono i cosiddetti comuni “non virtuosi”. Infine, solo 26 comuni mostrano un potenziale comportamento virtuoso in quanto offrono più servizi spendendo di meno.

Da quanto emerso è utile dire che non è possibile considerare inefficiente il caso in cui la spesa maggiore dello standard sia associata ad un livello elevato di servizi offerti, ma è preoccupante il caso in cui un ente offra servizi inferiori allo standard con una spesa maggiore.

Galatro rientra nei comuni “non virtuosi” (spende molto e offre poco) e questo porta a delle riflessioni:

1) Come mai si parla di comune “modello” e vengono offerti servizi ai cittadini inferiori allo standard?

2) Come mai, nonostante tali servizi siano inferiori allo standard, si spende molto?

La risposta a mio avviso è semplice e riguarda l’incapacità di gestione delle risorse da parte degli amministratori, perché chi spende più risorse rispetto a comuni come Feroleto della Chiesa (che si posiziona nei comuni che spendono poco e offrono poco), preso da molti come parametro per esaltare il nostro Paese, e offre gli stessi o anche minori servizi, sa solo sperperare.

Ecco l'elenco dei comuni calabresi così come si posizionano in base alla spesa ed ai servizi che offrono:

Comuni Calabresi “sopra livello” (spendono molto e offrono molto)
Bova, Celico, Ciminà, Santa Maria del Cedro, Cortale, Scigliano, Firmo, Jacurso, Laganadi, Lappano, Mandatoriccio, Martirano Lombardo, Melissa, Panettieri, Pedace, Rende, Ricadi, Rocca Imperiale, San Fili, Sellia, Serra Pedace.

Comuni Calabresi “virtuosi” (spendono poco e offrono molto)
Aprigliano, Bagnara Calabra, Belsito, Capistrano, Casole Bruzio, Conflenti, Pianopoli, Fiumefreddo Bruzio, Gizzeria, Grisolia, Limbadi, Marzi, Nocara, Olivadi, Paterno Calabro, Placanica, Roccella Ionica, San Pietro di Caridà, Santa Severina, Santo Stefano di Rogliano, San Vincenzo La Costa, Soveria Mannelli, Spezzano della Sila, Tortora, Zagarise, Lamezia Terme.

Comuni Calabresi “sotto livello” (spendono poco e offrono poco)
Acquaro, Acri, Africo, Aieta, Albidona, Alessandria del Carretto, Altomonte, Amato, Amendolara, Andali, Anoia, Antonimina, Ardore, Arena, Argusto, Badolato, Bagaladi, Belcastro, Belvedere di Spinello, Belvedere Marittimo, Benestare, Bianco, Bivongi, Borgia, Botricello, Bovalino, Bova Marina, Briatico, Brognaturo, Buonvicino, Caccuri, Camini, Campo Calabro, Canna, Canolo, Caraffa di Catanzaro, Cardinale, Careri, Cariati, Carlopoli, Carolei, Casabona, Castelsilano, Cassano all'Ionio, Castiglione Cosentino, Castrovillari, Catanzaro, Cerchiara di Calabria, Cerenzia, Cerva, Cervicati, Cessaniti, Cetraro, Chiaravalle Centrale, Cicala, Cinquefrondi, Cirò, Cirò Marina, Cittanova, Cleto, Condofuri, Corigliano Calabro, Cosenza, Crotone, Cotronei, Cropani, Crucoli, Curinga, Dasà, Decollatura, Dinami, Dipignano, Domanico, Fabrizia, Fagnano Castello, Falconara Albanese, Falerna, Feroleto della Chiesa, Filadelfia, Filandari, Filogaso, Fiumara, Fossato Serralta, Montebello Ionico, Francavilla Angitola, Francavilla Marittima, Francica, Frascineto, Fuscaldo, Gasperina, Gerace, Locri, Gerocarne, Giffone, Gimigliano, Gioia Tauro, Gioiosa Ionica, Girifalco, Grotteria, Guardavalle, Ionadi, Isca sullo Ionio, Isola di Capo Rizzuto, Joppolo, Lago, Laino Borgo, Lattarico, Laureana di Borrello, Longobardi, Luzzi, Magisano, Maida, Maierà, Maierato, Malvito, Mammola, Mangone, Marano Marchesato, Marcedusa, Marina di Gioiosa Ionica, Martirano, Melicucco, Mendicino, Mesoraca, Miglierina, Mileto, Molochio, Monasterace, Mongiana, Mongrassano, Montalto Uffugo, Montauro, Montepaone, Monterosso Calabro, Morano Calabro, Mormanno, Mottafollone, Motta San Giovanni, Motta Santa Lucia, Nardodipace, Nicotera, Oppido Mamertina, Oriolo, Orsomarso, Palermiti, Palizzi, Palmi, Paola, Parenti, Parghelia, Pazzano, Pedivigliano, Petilia Policastro, Petrizzi, Petronà, Piane Crati, Pietrafitta, Pietrapaola, Pizzo, Pizzoni, Platania, Platì, Polia, Polistena, Portigliola, Samo, Rizziconi, Roccabernarda, Rocca di Neto, Roggiano Gravina, Roghudi, Rogliano, Rombiolo, Rosarno, Rose, Rossano, Rota Greca, Rovito, San Benedetto Ullano, San Calogero, San Cosmo Albanese, San Costantino Calabro, San Demetrio Corone, San Floro, San Giorgio Albanese, San Giorgio Morgeto, San Giovanni in Fiore, San Gregorio d'Ippona, San Lorenzo, San Lorenzo Bellizzi, San Luca, San Lucido, San Marco Argentano, San Martino di Finita, San Mauro Marchesato, San Nicola dell'Alto, San Nicola da Crissa, San Pietro in Amantea, San Pietro in Guarano, San Roberto, San Sostene, San Sosti, Santa Caterina dello Ionio, Santa Cristina d'Aspromonte, Santa Domenica Talao, Sant'Agata di Esaro, Sant'Andrea Apostolo dello Ionio, Santa Sofia d'Epiro, Sant'Eufemia d'Aspromonte, Sant'Ilario dello Ionio, Sant'Onofrio, San Vito sullo Ionio, Saracena, Satriano, Scala Coeli, Scido, Scilla, Sellia Marina, Seminara, Serra San Bruno, Serrastretta, Serrata, Sersale, Settingiano, Siderno, Simeri Crichi, Sinopoli, Sorbo San Basile, Sorianello, Soveria Simeri, Spadola, Spezzano Albanese, Spilinga, Squillace, Staiti, Stefanaconi, Stilo, Strongoli, Taurianova, Taverna, Terranova da Sibari, Tiriolo, Torano Castello, Torre di Ruggiero, Trebisacce, Trenta, Umbriatico, Vaccarizzo Albanese, Vallelonga, Varapodio, Vazzano, Verbicaro, Verzino, Zaccanopoli, Zambrone, Zumpano, Zungri, San Ferdinando.

Comuni Calabresi “non virtuosi” (spendono molto e offrono poco)
Acquaformosa, Acquappesa, Agnana Calabra, Aiello Calabro, Albi, Altilia, Amantea, Amaroni, Belmonte Calabro, Bisignano, Bocchigliero, Bonifati, Brancaleone, Bruzzano Zeffirio, Calanna, Calopezzati, Caloveto, Campana, Candidoni, Caraffa del Bianco, Cardeto, Carfizzi, Carpanzano, Casignana, Castrolibero, Caulonia, Castroregio, Cellara, Cenadi, Centrache, Cerisano, Cerzeto, Civita, Cosoleto, Cropalati, Crosia, Cutro, Delianuova, Drapia, Feroleto Antico, Ferruzzano, Figline Vegliaturo, Gagliato, Galatro, Grimaldi, Guardia Piemontese, Laino Castello, Longobucco, Lungro, Malito, Marano Principato, Marcellinara, Maropati, Martone, Melicuccà, Melito di Porto Salvo, Montegiordano, Vibo Valentia, Nocera Terinese, Pallagorio, Paludi, Papasidero, Pentone, Plataci, Praia a Mare, Reggio di Calabria, Riace, San Basile, San Donato di Ninea, Sangineto, San Giovanni di Gerace, San Lorenzo del Vallo, San Mango d'Aquino, San Pietro a Maida, San Pietro Apostolo, San Procopio, Santa Caterina Albanese, Sant'Agata del Bianco, Vallefiorita, Santo Stefano in Aspromonte, Savelli, Scalea, Scandale, Serra d'Aiello, Soriano Calabro, Soverato, Spezzano Piccolo, Stalettì, Stignano, Tarsia, Terranova Sappo Minulio, Terravecchia, Tropea, Villa San Giovanni.


INDIETRO









Google
internet
galatroterme.it
Copyright @ Associazione Culturale del Metramo 1999 -