MAPPA METEO RECAPITI UTILI MERCATINO FOTO CODICE FISCALE PAGINE RADIO GALATRO IERI E OGGI FIRME
Un sollecito per i lavori sul fiume Metramo
Maria Francesca Cordiani
8.7.18 - Qualche tempo fa la scrivente inviava a mezzo lettera raccomandata una richiesta al Responsabile del procedimento ed all’Ufficio Direzione dei lavori sul Metramo della Città Metropolitana di Reggio Calabria, con la quale lamentava l’insufficienza dei lavori effettuati sul corso d’acqua sopra citato, a seguito dell’approvazione del progetto esecutivo, relativo al completamento degli interventi di messa in sicurezza dei fiumi Fermano e Metramo, per il mancato rafforzamento degli argini, nonché per la presenza nell’alveo del suddetto fiume di vegetazione di varia specie, che ostruisce il regolare deflusso delle acque.

Nella missiva inoltre la stessa metteva in evidenza la necessità di un ampliamento del progetto, per il tratto del torrente che attraversa Galatro ed a monte almeno a partire dalla diga. Ella sollecitava poi i destinatari dell’istanza a procedere all’accertamento di eventuali lacune nei lavori effettuati sul sopraindicato fiume rispetto a quanto previsto ed a disporre un ampliamento di tali opere.

Recentemente il RUP (Responsabile Unico del Procedimento) con cortese solerzia in riscontro alla suddetta epistola inviava alla sottoscritta una raccomandata A/R nella quale dichiarava, tra l’altro, che «l’impresa aggiudicataria dei lavori ha eseguito le opere così come previsto in progetto e come successivamente disposto dagli atti tecnico-amministrativi redatti e regolarmente approvati in corso d’opera.»

Nulla lo stesso affermava in riferimento all’istanza di ampliamento dei lavori. Alla luce di tale dichiarazione, quindi, i lavori previsti sono stati completati.

Ma il fiume nelle condizioni in cui a tutt’oggi versa può considerarsi bonificato e messo in sicurezza? Ad avviso della scrivente solo in minima parte ed addirittura, forse, in misura inferiore rispetto ai suoi affluenti.

Alla luce di quanto sopra esposto sarebbe utile e necessario richiedere maggiori chiarimenti ed un'estensione dei lavori al competente Settore della Città Metropolitana di Reggio Calabria, soprattutto per il tratto del fiume a monte del nostro borgo, dal momento che, come già la stessa ha affermato in precedenza e come d’altronde è noto, la vegetazione presente nell’alveo non tarderà a crescere e diramarsi nuovamente.

A tal fine la sottoscritta si dichiara disponibile anche alla costituzione di apposito comitato civico.

Maria Francesca Cordiani


INDIETRO









Google
internet
galatroterme.it
Copyright @ Associazione Culturale del Metramo 1999 -