MAPPA METEO RECAPITI UTILI MERCATINO FOTO CODICE FISCALE PAGINE RADIO GALATRO IERI E OGGI FIRME
Nicola Sergio sbarca a Torino
con la prima di "Eldorado"


10.10.17 - Il pianista galatrese Nicola Sergio sarà impegnato al teatro Astra di Torino nei prossimi giorni (Venerdì 13 e Sabato 14 Ottobre, con inizio alle ore 21.00) con la prima assoluta dello spettacolo di musica, teatro e danza dal titolo Eldorado, tout ce qui brille n'est pas de l'or.

L'evento si svolge nell'ambito della terza edizione di "CreativeAfrica, un certo sguardo sulla creatività africana" e di "Conakry Capitale Mondiale del Libro 2017". Lo spettacolo, organizzato da Renken e dal Centro Piemontese Studi Africani in collaborazione con l'associazione Nakiri, si pone l'obiettivo di mostrare, con sguardi differenti, motivazioni e vissuti dei migranti con le diverse angolazioni dei due continenti.

Oltre a Nicola Sergio, partecipano al progetto: il coreografo Lamine Keita, Isabelle Bangoura, Kaba Anzoumane, Oumar Ouattara, Nadège Fenghom. E' la storia degli sbarchi, di tutto ciò che li riguarda. Siamo portati a vivere con gli altri senza sapere la loro storia, la vera storia della loro gente.

«Tutto nasce - afferma Nicola Sergio - nel momento in cui Adramet Barry, produttore dell'associazione torinese organizzatrice dell'evento, legge in treno un'intervista sul mio album Migrants apparsa sul magazine "Afrique/Asie" nel 2016. Affascinato dal progetto musicale, mi contatta subito per propormi di collaborare allo spettacolo di danza "Eldorado" del coreografo guineano Lamine Keita, la cui compagnia risiede anch'essa a Parigi.
Sono molto felice che la prima mondiale dello spettacolo sia proprio a Torino, data di lancio di un tour in Italia, Francia ed Africa a cui la produzione sta lavorando. L'evento ha per me una doppia valenza affettivo/simbolica: Torino é la città in cui ho vissuto i primi tre anni della mia vita poiché i miei genitori insegnavano nel capoluogo piemontese all'epoca, prima di rientrare in Calabria. Torino é, insieme a Milano, la città simbolo dell'emigrazione storica calabrese, che prosegue tutt'oggi. E la riflessione sulla vicenda umana dell'emigrato calabrese (che é poi anche la mia vicenda) ha rappresentato il primo spunto creativo che mi ha portato a concepite l'album Migrants.
Mi auguro la più ampia partecipazione dei nostri concittadini galatresi ed, in generale, degli emigrati italiani a Torino. Lo spettacolo é dedicato proprio alla nostra grande "famiglia".»

Ogni biglietto contribuirà alla realizzazione di un punto lettura a Conakry per far crescere la cultura del libro in Guinea.

13 e 14 Ottobre, ore 21.00
Teatro Astra
via Rosolino Pilo 6
Torino
  Info e biglietti
adramet.barry@gmail.com
info@renken.it
3381416296





Nelle foto: in alto il pianista galatrese Nicola Sergio; in basso il coreografo Lamine Keita.


INDIETRO









Google
internet
galatroterme.it
Copyright @ Associazione Culturale del Metramo 1999 -