MAPPA METEO RECAPITI UTILI MERCATINO FOTO CODICE FISCALE PAGINE RADIO GALATRO IERI E OGGI FIRME
La minoranza fa le pulci al Sindaco sulle Terme

21.7.17 - Che la gestione diretta comunale delle nuove Terme non sarebbe stata una strada in discesa era una previsione che poteva essere fatta senza disporre di eccezionali doti di divinazione. Maggioranza e minoranza consiliari avrebbero dovuto esserne consapevoli nel momento in cui hanno votato all’unanimità per la gestione diretta comunale. Così come avrebbero dovuto avere chiare le implicazioni politiche di quella scelta.

Che sarebbero state: da parte della maggioranza una responsabile condivisione (con la minoranza) dei passaggi più accidentati, cioè meno lineari e scontati sotto il profilo della legittimità; da parte della minoranza un altrettanto responsabile basso profilo in ordine a possibili sottolineature, magari formalmente ineccepibili ma incompatibili con quella che Max Weber chiamava, appunto e non a caso, “etica della responsabilità”, che rappresenta il contraltare di quella che sempre lui, il grande sociologo e filosofo tedesco, definiva “etica della convinzione”.

La prima ha in vista il bene, la seconda il meglio, che secondo un vecchio detto è spesso nemico del bene. Orbene, se non si ha chiara questa distinzione c’è il rischio, molto concreto, di andare tutti assieme a sbattere: maggioranza, minoranza, le Terme e tutta Galatro.

* * *

Visualizza l'interrogazione al Sindaco presentata dalla minoranza consiliare (PDF) 54,2 KB

Nella foto: interno di una camera alle Terme di Galatro.


INDIETRO









Google
internet
galatroterme.it
Copyright @ Associazione Culturale del Metramo 1999 -