MAPPA METEO RECAPITI UTILI MERCATINO FOTO CODICE FISCALE PAGINE RADIO GALATRO IERI E OGGI FIRME
Arriva a Galatro la Carta d'identità elettronica
Aldo Cordiano
26.3.18 - Il responsabile dell'Ufficio anagrafe del Comune di Galatro ci trasmette le informazioni riguardanti la nuova Carta d'identità elettronica (CIE).

COMUNE DI GALATRO UFFICIO DEMOGRAFICO

Il Comune di Galatro si aggiunge alla lista dei Comuni d’Italia presso i quali è attivo il servizio di emissione della “Carta di identità elettronica” (CIE).
Chi risiede nel territorio del Comune potrà richiedere la nuova Carta di identità elettronica.

Cos’è
La nuova Carta di identità elettronica è il documento personale che attesta l’identità del cittadino, realizzata in materiale plastico, dalle dimensioni di una carta di credito e dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare. La foto in bianco e nero è stampata al laser, per garantire un’ elevata resistenza alla contraffazione. Sul retro della Carta il Codice Fiscale è riportato anche come codice a barre.

Caratteristiche
La carta è contrassegnata da un numero seriale, numero unico nazionale, stampato sul fronte in alto.
I dati del titolare presenti sul documento sono:
• Comune emettitore
• Nome del titolare
• Cognome del titolare
• Luogo e data di nascita
• Sesso
• Statura
• Cittadinanza
• Immagine della firma del titolare
• Validità per l’espatrio
• Fotografia
• Immagini di 2 impronte digitali (un dito della mano destra e un dito della mano sinistra)
• Genitori (nel caso di carta di un minore)
• Codice fiscale
• Estremi dell’atto di nascita
• Indirizzo di residenza
• Comune di iscrizione AIRE (per i cittadini residenti all’estero)
• Codice fiscale sotto forma di codice a barre.

A cosa serve
La nuova Carta di Identità Elettronica introdotta dall’art. 10, co. 3, del D. L. n. 78/2015, sostituisce progressivamente la carta d’identità in formato cartaceo e, oltre all’impiego ai fini dell’identificazione, può essere utilizzata per richiedere una identità digitale sul Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) attraverso cui è possibile effettuare l’accesso in rete ai servizi telematici messia a disposizione dalle pubbliche amministrazioni.

Come si ottiene
La nuova Carta di identità elettronica si può richiedere alla scadenza della propria Carta d’identità (o in seguito a smarrimento, furto o deterioramento).

Prima di avviare la pratica di rilascio della Carta di identità elettronica bisognerà versare, con apposito versamento postale sul c/c 283895 intestato alla Tesoreria Comunale, la somma di € 22,21 quale corrispettivo per il rilascio della CIE. Bisognerà inoltre conservare il numero della ricevuta di pagamento.
Il cittadino dovrà presentarsi in Comune munito di fototessera, in formato cartaceo o elettronico, su un supporto USB. La fototessera dovrà essere dello stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto. È consigliabile, all’atto della richiesta, munirsi di codice fiscale o tessera sanitaria al fine di velocizzare le attività di registrazione (non è necessario presentare altri documenti).
La validità della Carta di identità varia a seconda all’età del titolare ed è di:
• 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
• 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
• 10 anni per i maggiorenni.
• In caso di rinnovo o deterioramento del vecchio documento consegna quest’ultimo all’operatore comunale;
• Consegna all’operatore comunale il codice fiscale e il numero della ricevuta di pagamento della Carta (se disponibile);
• Verifica con l’operatore comunale i dati anagrafici rilevati dall’anagrafe comunale;
• Fornisce, se lo desidera, indirizzi di contatto per essere avvisato circa la spedizione del suo documento;
• Indica la modalità di ritiro del documento desiderata (consegna presso un indirizzo indicato o ritiro in Comune);
• Fornisce all’operatore comunale la fotografia;
• Procede con l’operatore comunale all’acquisizione delle impronte digitali;
• Fornisce, se lo desidera, il consenso ovvero il diniego alla donazione degli organi;
• Firma il modulo di riepilogo procedendo altresì alla verifica finale sui dati.

La Carta è emessa entro sei giorni lavorativi dalla richiesta.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Demografico.

Nella foto: la nuova e la vecchia Carta d'identità a confronto.


INDIETRO









Google
internet
galatroterme.it
Copyright @ Associazione Culturale del Metramo 1999 -