MAPPA METEO RECAPITI UTILI MERCATINO FOTO CODICE FISCALE PAGINE RADIO GALATRO IERI E OGGI FIRME
Archivi Generali  
< mag-giu 18 Cronache 2018 set-ott 18 >
Luglio-Agosto

1.7.18 - Arriva la conferma a parroco per Don Natale Ioculano

4.7.18 - Giovanni Puliafito Maggiore dell'Esercito impiegato in attività speciali

8.7.18 - Risposta del Sindaco all'interrogazione sui Vigili

Carmelo Panetta

9.7.18 - I voti di licenza media





(1.7.18) ARRIVA LA CONFERMA A PARROCO PER DON NATALE IOCULANO - E’ finalmente arrivata la conferma del Vescovo monsignor Francesco Milito durante una celebrazione solenne, nel pomeriggio di sabato 30 Giugno, nella cattedrale di Oppido: don Natale Ioculano è a tutti gli effetti il nuovo titolare della parrocchia di Galatro. Si conclude così il periodo di reggenza iniziato lo scorso 14 Gennaio e vengono soddisfatti i voti di tutti, fugando le apprensioni che si erano prese a nutrire a causa del protrarsi della reggenza.

Don Natale, a cui rivolgiamo i più fervidi auguri, ha pubblicato sul sito della parrocchia e poi letto il seguente annuncio durante le messe parrocchiali.

* * *

Carissimi,

Con lettera, protocollo 125/18 del 30 giugno 2018, il Vescovo ha affidato a me il compito di comunicare alla Comunità parrocchiale, in data odierna, primo luglio 2018, di essere stato designato da Lui alla guida di questa parrocchia di San Nicola – Maria SS della Montagna.

Il 14 gennaio scorso, sono entrato in questa comunità, in punta di piedi, come amministratore parrocchiale, così ho continuato, con molta discrezione. In questi mesi ho cercato di fare il mio dovere, ovvero quanto la sollecitudine pastorale del Vescovo ha chiesto e il Magistero di Papa Francesco ha indicato. Il tempo mi ha permesso di iniziare una graduale e crescente conoscenza del territorio e delle persone.

L’esperienza positiva di questi mesi mi rimanda inevitabilmente alla storia della Parrocchia al suo percorso di fede e mi porta perciò a esprimere sentimenti di gratitudine in chi ha avviato e favorito questo processo di crescita, al compianto don Agostino Giovinazzo primo parroco della nuova parrocchia, a don Cosimo Furfaro parroco dal 2002 al 2012 e a don Giuseppe Calimera parroco dal 2012 a gennaio del 2018.

Se da una parte ci sono stati i parroci a servizio della comunità dall’altra va riconosciuta la disponibilità delle persone che formano la comunità a lasciarsi illuminare dalla Parola di Dio e guidare dalla fede alimentata dal ministero pastorale dei sacerdoti.

È in questa comunità che il Vescovo mi ha nominato parroco ed è a questa comunità di Galatro che rivolgo il primo pensiero di parroco eletto assicurando il ricordo nella preghiera, il rispetto della sua storia meravigliosa e il servizio pastorale per la continuità di un cammino di crescita che vive nel presente con l’obiettivo di porre le basi per un futuro al passo con la storia.

Pongo tutto questo nelle mani del Signore e invoco l’intercessione della Beata Vergine Maria, molto venerata con diversi titoli, e a San Nicola affinché con il loro aiuto sappiamo trovare sempre punti d’incontro e coltivare quella comprensione reciproca necessaria per poter camminare insieme.

Don Natale Ioculano


Nella foto: Don Natale Ioculano, confermato parroco di Galatro.


Torna ai titoli


(4.7.18) GIOVANNI PULIAFITO MAGGIORE DELL'ESERCITO IMPIEGATO IN ATTIVITA' SPECIALI - La notizia giunge del tutto inaspettata: Giovanni Puliafito, che molti di noi ricordano giovane studente - prima di trasferirsi con la famiglia a Messina - e poi valido professionista nel breve periodo nel quale, alcuni anni addietro, in qualità di ingegnere ha espletato l’incarico di tecnico comunale di Galatro, ha abbracciato la carriera militare entrando nell’esercito col grado di Maggiore dopo aver giurato fedeltà alla Repubblica Italiana davanti al generale comandante della scuola di formazione per ufficiali di Torino.

Giovanni Puliafito è stato selezionato proprio in forza delle sue esperienze lavorative, che gli hanno dischiuso l’accesso alla componente dell’Esercito costituita da professionisti di particolari capacità, di interesse per la Forza Armata ma non reperibili nell’ambito della stessa. Professionisti che, con la qualifica di ufficiali, potranno essere impiegati sia in Italia che in missioni all’estero, principalmente per attività di staff, di intelligence e di cooperazione civile-militare.

La nomina ha natura eccezionale e può essere adottata nei confronti di cittadini con particolari capacità professionali per mezzo di un decreto del presidente della Repubblica. Pochissimi professionisti dopo aver superato le prove sono stati selezionati per partecipare ad un corso di cinque settimane presso la Scuola di Alta Applicazione dell’Esercito di Torino.

A Giovanni Puliafito e ai suoi familiari i complimenti e gli auguri più fervidi per una brillante carriera da parte della nostra Redazione.

 

Nelle foto: il Maggiore Giovanni Puliafito in divisa e al momento del giuramento presso la Scuola Ufficiali di Torino.


Torna ai titoli


(8.7.18) RISPOSTA DEL SINDACO ALL'INTERROGAZIONE SUI VIGILI (Carmelo Panetta) - Il Sindaco ci trasmette copia della risposta scritta all'interrogazione da parte dei consiglieri di minoranza in merito al servizio di Polizia Municipale.

«I disservizi che attualmente si riscontrano nel Settore - afferma il Sindaco - non dipendono da motivi regolamentari, quanto da situazioni di rilevanza disciplinare che sono all'attenzione degli organi competenti. Curiosa la coincidenza tra l'adozione di ordini di servizio che non incontrano il gradimento di uno degli agenti, il quale si rifiuta di osservarli, e l'invio ad un elevato numero di soggetti e Autorità di fantasiose segnalazioni di presunte illegittimità commesse dal sottoscritto.»

Riportiamo in basso il testo integrale della risposta.



Visualizza il documento originale (PDF) 771 KB

Torna ai titoli


(9.7.18) I VOTI DI LICENZA MEDIA - Presso la Scuola Media "Rocco Distilo" di Galatro, dopo la conclusione degli esami di licenza, sono stati pubblicati qualche giorno fa i voti ottenuti dai quindici candidati impegnati nelle prove a conclusione dell'anno scolastico 2017/18. C'è stato un unico 10 conseguito dalla candidata Giulia Zappalà. Riportiamo in basso la tabella completa per i nostri lettori.

Cammareri Giuseppe6
Distilo Alessandro7
Favazzo Gennifer8
Franzè Maria8
Lamanna Nicola7
Lucà Lucia8
Marazzita Federico7
Morfei Pietro6
Nicolaci Domenico8
Nicolaci Francesco7
Ocello Gregorio7
Riga Veronica7
Ruggieri Rocco9
Sibio Michela8
Zappalà Giulia10

A tutti i neo diplomati vanno i migliori auguri da parte della nostra Redazione.


Torna ai titoli

INDIETRO

Copyright @ Associazione Culturale del Metramo 1999 -